MARTEDÌ 13 FEBBRAIO VIDEOCONFERENZA alle ORE 21 in STREAMING sul tema “Il butta-fuori del deserto” (Mc 1,12-15)

La spinta dello spirito nel deserto, con il suo corredo di tentazioni, è una salutare prova e occasione per far maturare la vita.

A cura de La Parrocchia dell’Invisibile

Il brano e video musicale consigliato è “Nomadi” un bellissimo brano scritto da Juri Camisasca e portato al successo da Franco Battiato ed Alice, in una suggestiva versione acustica proprio di Alice. A cura di Sauro Secci.

Queste le domande fatte a Luca durante la diretta:

Barbara: Sarà che non riconosciamo e non accettiamo le nostre ombre perché vogliamo essere sempre noi i protagonisti e facciamo fatica ad affidarci?

Gianfranco: Ciao, mi potresti per favore approfondire il concetto perché non dobbiamo lottare contro il male. Grazie
Maria Rosaria: Arrivare al guado è bello , sei preso dalla voglia di andare avanti ….ed appena arrivi al centro , o nel deserto del deserto, hai voglia di tornare indietro , ti senti abbandonato nel mezzo della tua strada e ti mancano tutte le forze. Ogni volta ci ricaschi.
Digioiaingioia: Se il vantaggio per il tentato è la crescita e la scoperta di un qualche dono che ha in sé…per il tentatore qual’e’ il vantaggio per la sua vita stare in questo ruolo?

 

Come vedere la diretta. Collegati al sito www.terradelsanto.it e clicca in alto a destra su “LIVE” dalle ore 21 alle 22 del martedì, poi clicca sulla freccia play del video e inizia a seguire la diretta. Se vuoi durante la diretta puoi iscriverti anche alla chat (sotto il video) per condividere le tue impressioni e porre le tue domande. In ogni caso potrai rivedere la videoconfenza in differita o scaricarla nei giorni successivi come audio o come testo scritto. La troverai nel box in basso a sinistra della Home page del sito.

Consigliamo di seguire la DIRETTA in piccoli gruppi per condividere insieme una serata di ascolto e riflessione sulla Parola che vuole far crescere la Vita.

Consigli tecnici. Utilizzate un navigatore internet tipo Chrome  (Internet Explorer – quello che ha come simbolo la e azzurra – può dare problemi). Consigliata la linea adsl. In caso di problemi di linea (connessione internet o altro) e di interruzione involontaria del collegamento video, uscire dalla trasmissione e dopo qualche secondo rientrare. Stesso dicasi per la chat. Puoi ingrandire il video cliccando in basso a destra del video sul pulsante “schermo intero” (in questo caso ovviamente scomparirà la chat).

Per chi non può seguire la diretta. Abbiamo provveduto a rendere fruibili tutte le videoconferenze del vangelo domenicale e del vangelo di Marco in file audio MP3 (scaricabili) o in formato WORD (cioè come testo scritto). Si possono rivedere o scaricare andando su “Media Gallery” e selezionando la conferenza interessata.

Adesso NEL NUOVO SITO c’è anche la Pagina “PAROLE CHE NUTRONO” da cui si può accedere all’archivio dei contenuti scaricabili: “COMMENTO AI VANGELI“, “INIZIATIVE BIBLICHE” e “LA TENDA E LA VELA (dal sito di Romena).

Link nuovo sito TerradelSanto

Annunci
Pubblicato in Uncategorized | Lascia un commento

MARTEDÌ 6 FEBBRAIO VIDEOCONFERENZA alle ORE 21 in STREAMING sul tema “La purezza che contamina” (Mc 1,40-45)

Gesù tocca il lebbroso e lo restituisce alla vita. Perché vede, oltre ogni miseria, tutta la purezza nascosta.

A cura de La Parrocchia dell’Invisibile

Queste le domande e/o riflessioni fatte a Luca durante la diretta

ElisabettaG
al vers. 43 sono gli stessi verbi (taci e esci) che Gesù usa con lo spirito immondo? Quasi a dirci che ci sono anche dei pensieri impuri che devono ancora essere purificati.. Anche qui mi sembra che sia proposto un processo di guarigione (che non arriva a

al suo compimento perché il lebbroso non ha il coraggio di andare dall’autorità e di tacere custodendo nel suo cuore la Parola che guarisce)

Silvio

La guarigione comincia quando cambia la prospettiva del mio modo di vedere il mio problema. E’ una conversione alla “Vita”

ElisabettaG

E’ Annick De Souzenelle che definisce il male come ciò che non è ancora bene, non ancora luce

Franz
Ciao Luca, sono Franz ho avuto qualche problema con la chat e il mio messaggio non è arrivato… te lo giro ora…Ciao a tutti, grazie per questi incontri, queste opportunità di condividere la Parola che risuona in ognuno di noi…il brano è veramente un capolavoro colmo d’insegnamenti preziosi per vivere in pienezza la nostra vita! Ne volevo sottolineare uno dei tanti… la libertà! Non ci sono leggi, norme, comportamenti che definiscono l’AMORE. Solo nelle libertà l’uomo può esprimere tutto il suo Sè, tutto il suo Essere, perché solo nella libertà si può decidere di scegliere…e forse anche quel “se lo vuoi”, è un segno, un gesto di piena libertà che anche il lebbroso ricambia verso Gesù…

Teresa
A me fa piacere pensare che Gesù abbia messo un piccolo granellino di senape che dovrà poi crescere…come x noi…Il cammino è graduale. Ciao Luca grazie!

Gianfranco
Quando ci accorgiamo che affiora qualcosa che non va in noi (la nostra lebbra). Come,dove possiamo trovare la nostra purificazione? Come uscire dal nostro autoisolamento?

Maria Grazia
Ho sempre trovato difficile comprendere   perché il sanato non deve dirlo. Forse perché a comprendere la guarigione la comprende solo chi la vive? Saluti cari

Digioiaingioia
Io credo che ogni essere umano voglia guarire. Anche colui che fa la vittima in cuor suo crede che se soffre abbastanza forse qualcosa di buono verrà.  Io credo che la discussione vada fatta sul concetto di guarigione che non sempre coincide con quella che vorremmo noi…la pelle è giustamente il confine tra me e l’altro e quindi per me è anche vero qui, capire e chiarire il confine tra me e Dio. Cosa è davvero da guarire e cosa no? Piuttosto che, se voglio o no guarire…

 

Il brano e video musicale consigliato è quel delicato capolavoro che è “La sua figura” dell’indimenticabile Giuni Russo e Franco Battiato, ispirato agli scritti di San Giovanni della Croce. A cura di Sauro Secci.

Pubblicato in Uncategorized | Lascia un commento

MARTEDÌ 30 GENNAIO VIDEOCONFERENZA alle ORE 21 in STREAMING sul tema “L’equilibrio tra relazioni e solitudine” (Mc 1,29-39)

Gesù ama stare tra la gente e servirla come ritirarsi nel deserto per nutrire la propria interiorità. E ci indica uno stile di vita equilibrato, oltre i nostri sbilanciamenti.

A cura della Parrocchia dell’Invisibile.

Ecco le domande o riflessioni fatte a Luca durante la diretta, attraverso la chat

Sauro: la logica che si ferma sulla porta del nostro momento di salutare solitudine, nutrimento si spirito: grazie di questa bella immagine che ci hai dato

ElisabettaG: perché parli di un “processo” di guarigione? A leggere questo testo sembra che la guarigione sia un evento fulminio

Silvio: La fiducia e l’amore è il modo di Gesù di iniziare relazioni salvifiche

Tizi: Che bello sentirvi!!!È fondamentale fare silenzio in noi stessi per ascoltare la VOCE, fare tacere i pensieri, il lamento, le paure, i demoni che ci portiamo dentro…

M.Rosaria: Ciao, grazie per il grande commento ! I pensieri cattivi spesso causano rabbia … come si può fare ad equilibrarli?

Abbandonare lo  sforzo, in un  abbandono e resa….come nell’amore.
Guarire è la SALVEZZA, fare della nostra vita qualcosa di bello, orientata verso la LUCE, che esprima luce…. Ricezione ottima, stupendo il testo di Cristiano!!!! Grazie

 

Il brano musicale consigliato è il brevissimo “La solitudine di chi protegge il mondo” del gruppo de “Le Orme”. A cura di Sauro Secci.   a cura di Sauro Secci.

“Qui sovrana ormai è la serenità, non c’è nessuno che ha più bisogno di me.

Il bene fa dimenticare chi c’è all’origine, da chi proviene.

La solitudine è un’ombra che si rivela a chi di sente inutile e anche chi protegge il mondo
ne sente il peso se nessuno si rivolge a Lui.”

Pubblicato in Uncategorized | Lascia un commento

MARTEDÌ 23 GENNAIO alle ORE 21 VIDEOCONFERENZA sul tema “Parola che risana” (Mc 1,21-28).

Gesù mostra una sorprendente autorevolezza perché le sue parole non lasciano uguali a prima. 

A cura della Parrocchia dell’Invisibile.

Queste le domande fatte a Luca durante la diretta, attraverso la chat

Elisabetta G

non ho capito qual è l’insegnamento di Gesù che scatena i nostri demoni.

Sauro

Un passaggio importante e per niente scontato quello di affrontare i nostri nemici interiori quando la nostra indole ci porta invece verso l’esterno. Bellissimo il tuo riferimento a Frankl

Cam

Può essere che ci affezioniamo ai nostri demoni? Forse perché liberandosene avremmo paura del nuovo?

Il brano musicale consigliato è All god’s people dei leggendari Queen di Freddie Mercury, sottotitolato in italiano a cura di Sauro Secci.

Pubblicato in Uncategorized | Lascia un commento

MARTEDÌ 16 GENNAIO alle ORE 21 VIDEOCONFERENZA sul tema “Notifica d’amore” (Mc 1,14-20)

Gesù passa lungo le rive del nostro quotidiano per regalarci la lieta notizia del compimento dell’esistenza.

A cura della Parrocchia dell’Invisibile.

Il brano musicale consigliato è  “Io ti seguirò” di Renato Zero. A cura di Sauro Secci. 

 

Le domande/riflessioni fatte a Luca durante la diretta

rosariaesilvio

Ogni giorno, ogni presente del nostr oquotidiano ci chiede di dovere abbandonare le nostre reti, le nostre certezze, che costituiscono le nostre reti, Solo affidarci ogni attimo è la sola dimensione … che ci apre alla libertà

Pubblicato in Uncategorized | Lascia un commento

MARTEDÌ 9 GENNAIO alle ORE 21 VIDEOCONFERENZA sul tema “Venite e vedrete” (Gv 1,35-42)

L’appuntamento con la felicità che tutti cerchiamo è un’esperienza di vita piena e leggerezza da seguire e scoprire nel quotidiano. A cura della Parrocchia dell’Invisibile.

A cura de La Parrocchia dell’Invisibile

Queste le domande fatte  Luca durante la diretta attraverso la chat

Teresa

grazie Luca !!! hai detto :abitare la vita. come posso abitare la mia vita? iniziando a conoscermi, accogliermi così come sono con le mie inadeguatezze. solo così posso mettermi in ascolto delle domande che a piccoli passi Lui mi rivolge.

Sauro
molto bella e illuminante questa stretta associazione tra ricerca e libertà che ci hai presentato, che sento profondamente avendo lasciato qualche volta “porti sicuri” e che invita perentoriamente ad una piena emancipazione dalla morale comune e dagli sguardi giudicanti della “morale comune”. Molto incoraggiante per proseguire il cammino nel segno della nostra interiorità.

Il brano musicale e video consigliato è “E ti vengo a cercare” di Franco Battiato. A cura di Sauro Secci. 

 

Pubblicato in Uncategorized | Lascia un commento

COSA C’É DI NUOVO SOTTO IL SOLE…? IL NUOVO CALENDARIO 2018 “LA TENDA E LA VELA”

tendavela_2018

Parrocchia dell’Invisibile, tenda leggera e itinerante che fa spazio ai viaggiatori dell’anima assetati di luce e di Parola

Un altro anno intenso come il 2017 sta per chiudersi per La Parrocchia dell’invisibile ed è già tempo di rimettersi in cammino per un 2018 ricchissimo per i viaggiatori dell’anima, assetati di luce e di parola.

Un programma ricchissimo ed articolato anche quest’anno con:

  • Viaggi nella Terra del Santo
  • Trekking biblici
  • Corsi biblici
  • Camminate e weekend biblici
  • Serate bibliche
  • Percorsi biblici
  • Eeventi e giornate bibliche
  • Videoconferenze sul Vangelo domenicale

La Parrocchia dell’Invisibile ha trovato casa. Non per fermarsi o installarsi, non per abbandonare il suo stile itinerante, ma per avere un CUORE, un CENTRO PULSANTE, un EREMO, una SORGENTE a cui tornare e da cui ripartire. Terzelli, piccola pieve romanica
del 1200 di fronte a Strada in Casentino (AR), a pochi chilometri da Romena, Quorle e San Pancrazio, vuole essere qualcosa di più di una semplice “base operativa” o dell’abitazione privata di un prete, ma un PUNTO DI RIFERIMENTO e un PICCOLO LUOGO DI ACCOGLIENZA per tutti coloro che hanno condiviso o intendono condividere un tratto di strada con noi. Per provare a vivere da fratelli e sorelle quell’Evangelo – buona notizia! – e quella Parola che stiamo provando a mettere al centro della nostra umanità.

terzelli

Il nostro sogno sarebbe di abitare e vivere questo luogo con l’aiuto di tutti coloro che ci credono, formando di volta in volta COMUNITÀ PROVVISORIE che mandano avanti in semplicità e amicizia la casa.
Questa casa è in gran parte da ristrutturare (a parte il tetto, già fatto) e consolidare. Abbiamo già iniziato campi-lavoro di ripulitura e sgombero all’interno e all’esterno, alcune ditte svolgeranno nei mesi primaverili ed estivi i lavori più importanti, ma le sue fondamenta saranno solide, perchè fondate sulla Parola, la roccia che àncora alla terra e costruisce verso il cielo.

Come è stato in questi anni, non saremo noi a portare ad altri la Parola, ma sarà lei a portare noi – “pietre vive”–, a edificare il nuovo dentro e fuori di noi, a farci crescere in queste impreviste maturazioni. Con gioia abbiamo accolto le parole del vescovo Mario che ha riconosciuto il carisma della Parrocchia dell’Invisibile, collaborando per individuare un luogo adatto alle sue attività nella Parrocchia di Terzelli.
Siamo fiduciosi che anche la nuova “avventura” di Terzelli vi possa appassionare e coinvolgere in qualche modo.

Un abbraccio a tutti, di cuore, shalom!

 

Scarica il calendario “La tenda e la vela 2018” de La Parrocchia dell’Invisibile

Sito Terra del Santo – Calendario dell’anno 2018

Pubblicato in Uncategorized | Lascia un commento