MARTEDÌ 8 NOVEMBRE 2016 “Quando la fine è un nuovo inizio” (Lc 21,5-19)

MARTEDÌ 8 NOVEMBRE 2016 alle ore 21.00 il VANGELO DOMENICALE IN DIRETTA streaming su: “Quando la fine è un nuovo inizio” (Lc 21,5-19)

Quando tutto sembra perduto e non c’è più nulla da perdere, allora c’è tutto da guadagnare. Quello è il tempo delle profonde trasformazioni, tempo di travaglio e di rinascita. A cura della Parrocchia dell’Invisibile.

Le domande fatte dalla chat a Luca nel corso della videoconferenza

digioiaingioia: “Aspetto…sto con la mia calma. Sto con le mani aperte in grembo e aspetto. Quello che è mio mi riconoscerà. Qual’è il bisogno di avere tutta questa fretta?Sto con la mia calma.  Sto in mezzo alle  alle vie eterne e aspetto…quello che è mio arriverà a me…” La frase che ho riportato è  una parte di poesia che è stata scritta da un anonimo dell’800!

Teresa: ciao ! grazie di solito ti ascolto i giorni dopo perchè al martedì ho lectio nella mia parrocchia! tu hai detto: crisi è rinascere nuovamente..iniziare a prendere consapevolezza direi del tuo essere..non è facile però…è un cammino che richiede continuamente un sì…però una volta che scegli di stare tutta dentro al problema..è difficile tornare indietro e la vita nuova…ti si apre davanti…  Grazie è un ascolto importante il tuo…è un aiuto!

Cat: C’è una persona che sostiene di essere in contatto con la Madonna che le avrebbe detto che a breve ci saranno sconvolgimenti peggiori del terremoto ed altre cose che preferisco non dire perchè non vorrei sconvolgere qualcuno. tutto ciò porterebbe ad una purificazione della terra. Mh! non so se inquietarmi o sorridere . .

Rondine: Ti seguo da tanto ma solo stasera mi sono iscritta. Nella crisi tu parli di SFOGO, RIMOZIONE,STARCI DENTRO.

Stefano: provare la paura è qualcosa che ti segna, e a volte torno e non sai come fare sembra di impazzire e soffocare.

Teresa: ciò che tu hai detto lo trovi nella serenità di alcuni malati terminali..è un angolo veramente di Paradiso…umanamente incomprensibile ma reale..

Consigliato il video del brano “Ho ancora la forza” di Francesco Guccini nell’interpretazione di Luciano Ligabue a cura di Sauro Secci.

Annunci
Questa voce è stata pubblicata in Uncategorized. Contrassegna il permalink.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...