Cosa c’è di nuovo sotto il sole? ecco il CALENDARIO 2016

latendaelavelaUn nuovo anno, il quarto, sta per aprirsi per la meravigliosa avventura de “La Parrocchia dell’Invisibile“. Il nostro grande nocchiero Luca Buccheri ci introduce al nuovo anno, con alcune riflessioni e propositi di largo respiro da condividere per proseguire insieme il cammino presentando il nuovo meraviglioso e sempre più ricco Calendario 2016 “La tenda e la Vela“. Una serie di riflessioni importanti per la “costellazione” della Fraternità di Romena, nell’intento di ricostruire anche una profonda coscienza civica nelle persone, che non può non ripartire dai più reconditi anfratti della nostra interiorità e spiritualità, presupposto necessaria per costruire “cittadini sovrani”, secondo un concetto tanto caro all’indimenticabile Don Lorenzo Milani, che in un momento storico diverso, aveva a sua volta cercato di risollevare le coscienze. Lasciamo adesso la parola a Luca Buccheri.

E siamo al 4° anno… che bello! Eppure ci sembra di aver fatto tanta strada, non solo metaforicamente… E tanta abbiamo desiderio di farne, con una sola direzione: AVANTI! Il sogno, così tanto necessario per vivere, ci spinge avanti.

Il 2016 del “visibile” ci riproporrà la solita stanca lotta ai terrorismi dei “nemici” da trovare o creare, i soliti triti problemi economici di una cassa comune sempre a piangere la crisi, mentre la solita vecchia stanca formula del “consuma, guarda e taci” ci inviterà a non pensare nuovi pensieri, a non osare nuove vie, a non rischiare uscite di casa o dalle proprie sicurezze, ma a rintanarci, a omologarci e a difenderci dai “diversi” con la forza del telecomando.

Il 2016 dell’Invisibile invece viaggerà su altre frequenze, forse sulle stesse 432 hertz dell’hang che mi avete regalato, con le sue armonie che pacificano, uniscono, fanno sentire parte del tutto e di tutti.

La Parrocchia dell’Invisibile – cioè tutti noi che in qualche modo seguiamo, sosteniamo e sogniamo una chiesa diversa e un modo di stare al mondo più fraterno e umano – ripropone alcune belle attività e proposte degli scorsi anni e immette alcune belle novità, di luogo, di tema e di attività. Perchè nostra maestra è e vuole essere sempre di più la strada, che è poi la cornice naturale del vangelo, e la strada, il cammino, la Parola spingono a cambiare, ad essere mentalmente e spiritualmente aperti e dinamici. Nello yoga è il movimento del bacino quello che indica il cambiamento di direzione. Proviamo a muovere il bacino, vediamo se riesce a disegnare degli otto o se invece facciamo fatica a farlo roteare… Può essere un segnale indicatore della nostra fatica a essere morbidi, flessibili, sulla strada, in cammino, dentro la vita e le sue inevitabili richieste di trasformazione.

Per questo abbiamo voluto dedicare la nostra riflessione, nelle serate bibliche, al “Non voltarti indietro” e a sollevare il nostro sguardo dalla superficie delle cose verso “i monti”, per intravedere nuovi orizzonti di vita e di umanità possibili.

Tra le cose belle del nuovo anno, avrà posto certamente l’hang, lo strumento armonico che avete fortemente desiderato regalarmi dopo avermi vistoluca_hang prenderlo in mano e suonarlo per la prima volta a Trieste, in occasione di un nostro corso. La sorpresa, la gioia, l’emozione provata nel riceverlo dopo due mesi a Cadoneghe è tutta in quelle immagini che pure mi avete voluto regalare e che trovate nelle foto qui sotto. Da parte mia sento di dirvi che mi avete reso felice, perchè desideravo veramente questo strano strumento, e più lo suono e più sento che ci apparteniamo. E voglio cogliere questa occasione per restituirvi in musica e immagini ciò che mi avete donato col vostro soprendente regalo; ecco un mio primo pezzo, dedicato a tutta la Parrocchia dell’Invisibile, e il video “LUCA E L’HANG”, registrato tra Romena e l’Emilia con l’assistenza dell’amico Cristiano. Potete, se volete, farlo girare, perchè l’amore ricevuto e dato va fatto circolare…

Il 2016 che vivremo sarà quello che deciderà ciascuno di noi di vivere, quello della storia visibile ed esibita dei “grandi”, o quella “invisibile” dei poveri, e dei sognatori, che hanno il coraggio di andare avanti e di rimanere piccoli e leggeri. E’ bello, è straordinario che ci sia la possibilità, anche quest’anno, di scegliere.

Un abbraccio, BUONE FESTE a tutti e… Yallah!!!

Annunci
Questa voce è stata pubblicata in Eventi Biblici (serate, camminate bibliche, raduni, trekking). Contrassegna il permalink.

Una risposta a Cosa c’è di nuovo sotto il sole? ecco il CALENDARIO 2016

  1. Pingback: talento… | girobloggando

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...