MARTEDÌ 18 MAGGIO alle ORE 21 SERATA BIBLICA sul tema “RITORNARE COME BAMBINI. Ci vuole un’intera vita per tornare bambini”

É l’invito di Gesù a vedere la realtà con gli occhi semplici dei piccoli. Con Luca Buccheri e Monica Rovatti.

ULTIMO “MARTEDÌ di TERZELLI” DELLA STAGIONE… per lasciare spazio agli incontri IN PRESENZA.

Pubblicato in Uncategorized | 2 commenti

MARTEDÌ 11 MAGGIO alle ORE 21 VIDEOCONFERENZA da TERZELLI sul tema “ASCENSIONE: UN SANO DISTANZIAMENTO”

Certi distacchi sono necessari per accogliere nuove fasi della vita (Mc 16,15-20)

Queste le domande e/o riflessioni fatte a Luca durante la diretta, attraverso la chat:

Michela Sartor: ​…..forse perché è così immensa che non è possibile farla entrare in dei limiti per renderla visibile…

Laura Ferrari​: Certo tutte le religioni anelano all infinito ed alla spiritualità e si può benissimo, se lo vogliamo, pregare e meditare insieme nella ricerca dello spirito della invisibile e di noi stessi

Gian Piero Carezzato: ​la spiritualità senza concretezza e principio di responsabilità non è ricerca

Corrado Spina: ​mi trovo in piena sintonia che meraviglia grazie grazie grazie di esistere

Teresa Boreanaz: ​penso che l’uomo sia spirito e corpo e sono importanti entrambi. la perdita del corpo è un dolore perchè siamo tutti un po’ Tommaso: abbiamo bisogno di toccare.

Chiara Bongiovanni​: ‘L’unico modo di conoscere per il vangelo è l’amore ‘ quindi x evitare la selva delle offerte è la concretezza nel fare del bene, sempre!! nel nome di Gesù ho capito bene?

Valentina Polonio: ​ma perché a volte nella concretezza mi sembra di disgregarmi…

Daniela Matranga: Luca, tu dici che è bello che Gesù vada e ci lasci più liberi! ma umanamente manca, lo tengo con me, sempre..

Ornella Fumagalli​: Una meravigliosa rivoluzione copernicana! Lo Spirito ci aiuti a muovere anche solo dei piccoli passi in questa direzione, ad allargare il nostro orizzonte davvero parziale…

Desiree D’Andrea​: ciao fratello Luca,profonda Gratitudine allo Spirito Santo per averti messo sulla mia strada,in un tempo della mia vita diventata molto…..invisibile.e ora in cammino….tra scivoloni e sbucciature!

Raffaella Gamba​: quanti più sensi riesco ad usare nel rapporto col Signore, tanto più lo sento vicino. l’Amore x me è esperienza diretta

Elisa Tachis​: se i nostri condizionamenti possono ostacolare il contatto con lo Spirito come si fa a liberarci dai nostri condizionamenti?

Il brano e video consigliato è “L’assenza” di Fiorella Mannoia. A cura di Sauro Secci. 

Pubblicato in Uncategorized | Lascia un commento

MARTEDÌ 4 MAGGIO alle ORE 21 VIDEOCONFERENZA da TERZELLI sul tema “A come AMORE, A come AMICIZIA”

L’amore è gioia di condividere e forza di maturazione (Gv 15,9-17).

Queste le domande e/o riflessioni fatte a Luca durante la diretta, attraverso la chat:

Paolo Pomi: in tutto ciò risuona molto forte il messaggio di papa Francesco che ci invita a vivere nella semplicità senza voler essere ciò che non siamo solo per apparire migliori. Grazie per averci fatto intuire quanto delicate e preziose sono le parole …

Stefania Prino: ​potremmo quindi dire che l’Amore scaturisce dalle azioni?

Bruno Marabese: ​buonasera Luca, Gesù prima comanda di amare il prossimo, poi chiama “amici” e invita alla condivisione e reciprocità…. possiamo dire che l’amicizia è la spontaneità dell’amore? ESSERE FRATELLI

Rita Anzoni​: Saremo giudicati solo e soltanto per quanto abbiamo amato!

Barbara Genoni: ​Grazie Padre Luca la vita e piu’ facile se si cerca di essere fratelli

Laura Ferrari​: Parole bellissime, non ti devi scusare, dovevi spiegare e farci capire. Non facili da attuare in questo tempo perché ci è richiesto spesso di competere in maniera sbagliata per dimostrare non si sa che

Chiara Bongiovanni: ​stassera ho capito perché fratel Arturo Paoli chiamava Gesù l’Amico.quanti contenuti preziosi per cui riflettere! grazie col cuore

Aurelio Arrigoni: ​il comando di Gesù mi fa pensare di attuarlo con estrema delicatezza e nella nuda realtà. Grazie

Bruno Marabese​: grazie Luca: parlavo di spontaneità per contrappormi al concetto di comando (spero sia più chiaro)

Antonio Maiorano: ​Luca come si fa a dare vita alla parola di Gesù in tante parrocchie dove Dio è estramemte annoiato e imbrogliato in sterili liturgie?

Laura Ferrari: ​Può essere che l amore venga capito e dato in maniera errata

Il brano e video consigliato è “Ci abbracciamo” di Vasco Brondi. A cura di Sauro Secci. 

Pubblicato in Uncategorized | 1 commento

MARTEDÌ 27 APRILE alle ORE 21 VIDEOCONFERENZA da TERZELLI sul tema “IL FRUTTO NON SI POTA”

La vite ci insegna come essere fecondi: accettare le potature come anticipi di fioritura (Gv 15,1-8).

Queste le domande/riflessioni fatte a Luca durante la diretta attraverso la chat

Laura Ferrari: ​Sono d accordo con te che con il denaro non si fa tutto ma soprattutto con la collaborazione e con l’agire in modo da poter fare il bene dell’altro. Da cittadino cercando l’onestà e il bene comune.

Chiara Bongiovanni: avere il divino nel sangue che ci permette di collegarci con tutti gli esseri viventi, la perseveranza e il silenzio mi aiutano ad essere unita durante il giorno a Gesù.

Rita Anzoni​: In questi tempi così duri e difficili ho compreso che l’amore, la generosità, il prendersi cura l’uno dell’altro sono la linfa vitale.

Adele Banfi: ​la parola ti ha, ci ha vivificato. La linfa fa scorrere e crescere, fortifica, irrobustisce.

Chiara Calascibetta: ​Grazie per le riflessioni. Volevo chiedere Se è necessario che ci siano le potature (spesso sofferenze) per poter fare frutti?

Roberto Lago: ​Penso anch’io che fare le cose insieme non solo ci da una forza immane ma soprattutto ci fa convergere verso il ‘bello’, cioè che faccia esplodere e far uscire tutto il buono che c’è dentro di noi!

Il brano e video consigliato è “Fiori di Chernobyl” di Mr. Rain. A cura di Sauro Secci. 

Pubblicato in Uncategorized | Lascia un commento

MARTEDÌ 20 APRILE alle ORE 21 SERATA BIBLICA sul tema “SCIOGLI LA PAURA, SCEGLI LA VITA

L’amore scioglie le paure e spinge avanti la vita“. Con Luca Buccheri e Monica Rovatti.

Pubblicato in Eventi Biblici (serate, camminate bibliche, raduni, trekking) | Lascia un commento

MARTEDÌ 13 APRILE alle ORE 21 VIDEOCONFERENZA da TERZELLI sul tema “COMPAGNO DI STRADA”

E se il Risorto ci camminasse accanto… lo riconosceremmo? (Lc 24,35-48).

Queste le domande e/o riflessioni fatte a Luca durante la diretta, attraverso la chat

Patrizia K. ra​: Sì, corrispondere al proprio destino equivale a percepire e riconoscere la chiamata personale nella quale Dio stesso convoca la creatura, l’attende e cammina con lei. confusione? No. grazie. Sì, l’invisibile allontana l’idolatria, il simbolo erompe.

Paolo Pomi: ​la Resurrezione ci coinvolge completamente in una visione ulteriore dell’ALTRO? di chi ci è prossimo tutti i giorni?

Laura Ferrari: ​Sono contenta se si risuscita con il corpo perché con questo potrò riabbracciare tutti e ricordare anche il tempo passato che è mio, nostro, che non si può scordare altrimenti non saremo noi. Io spererei che tutto il creato le creature tutto possa rivivere in un modo nuovo che non so ma tutti insieme e che niente vada perduto.

Chiara Giannotti​: se l’anima è legata al corpo, che succede durante la morte?

Giulio Radaelli: ​ok, l’immortalità dell’anima non è un concetto biblico: anima e corpo sono un unicum. Se così è, cosa possiamo dire della morte e di cosa è di noi tra la nostra morte e la nostra resurrezione?

Chiara Bongiovanni​: grazie col cuore don Luca sai trasmettere entusiasmo e forza x continuare a camminare, anche nel terribile quotidiano di questi gg! grazie

Camilla Bugatto: ​Mi pongo la stessa domanda di Giulio radaelli ….puoi spiegare don Luca?

TEATRO FILOSOFICO: ​la dimensione dell’invisibile è una grande suggestione che ci stimola

Stefania Prino: ​ci saranno anche abbracci che qui in terra non abbiamo saputo dare o che non sono stati accolti…

Alex Elgrillo: ​Caro Luca, sei talmente connesso che stasera le tue Parole mi hanno amorevolmente schiaffeggiata. Si vive da dormienti e non ce se ne rende conto. Ma il tempo del risveglio è ora. Ne sarò capace ?lori

Elisa Tachis​: alleniamoci ad accogliere il mistero, il non tempo, senza volerlo definire, etichettare, alleniamoci a non volere controllare tutto, avere sicurezze su tutto..

Ornella Fumagalli​: Io credo che più ci si avvicina al Mistero e meno ci sembra di capire…siamo quindi sulla strada giusta, non per aver chiaro quello che sarà “dopo” ma que “adesso”…grazie Luca!

Andre Silvestri: ​Luca le tue illuminanti parole di questa sera mi hanno fatto pensare che Gesù torna dai suoi amici con le stesse sembianze per confermare quello che ERA e non dare spazio a pericolose interpretazioni

Patrizia K. ra: ​ kairos Anche qui, in terra. Amore, tempo infinito. Quando si ama ciò che si sta facendo, il tempio è eterno.

Giu Ma​: Grazie Luca per le tue parole… di Gioia … l’anima degli animali viene ripreso da molti Santi, anche S. Bernardo che chiama “spirito” l’anima degli animali… Shalom Buona Vita

Francesca Paci​: A proposito di vivere il presente mi viene in mente la canzone “vivere la vita” di Mannarino

Il brano e video consigliato è “Compagni di viaggio” di Francesco De Gregori. A cura di Sauro Secci. 

Pubblicato in Videoconferenze | 1 commento

MARTEDÌ 30 MARZO alle ORE 21 VIDEOCONFERENZA da TERZELLI sul tema “LA VITA OLTRE LA VITA”

C’è una passione per la vita che non ha confini e profuma di eterno(Gv 20,1-9).

Queste le domande/riflessioni fatte a Luca durante la diretta, attraverso la chat

Laura Ferrari​: Mi risolleva il cuore pensare che si può essere discepoli anche se non si comprende tutto, se si è poco fedeli e paurosi. Ma questa fede come si sviluppa dipende da noi? È un dono che viene solo da Dio? Noi possiamo svilupparla? Hai detto cose straordinarie!!! Riuscire ad esprimerle al meglio non è sempre semplice

Gibo Bene​: C’è una relazione tra i teli di cui hai parlato ..e la sacra sindone?

Barbara Genoni ​la vita non ha fine , quando si nasce si e’ gia’ nell’Infinito, la morte e’ solo un attimo della nostra vita che Dio Padre ci ha donato

Chiara Bongiovanni​: grazie! che conforto e aiuto grande in questo periodo di dolore immenso, come aver avuto un abbraccio dal ns Buon Dio!

Roberto Lago: ​Come fare perché il nostro sesto senso sia sempre elemento guida e artefice del nostro agire…

Teresa Boreanaz​: grazie Luca! mi hai regalato un sorriso. sono ritornata al ritorno alla vita di mia mamma una settimana fà. ero disperata perchè non trovavo più mia mamma, ma un corpo vuoto. solo al ritorno dalla preghiera comunitaria ho ritrovato mia mamma, e quel corpo vuoto ha acquistato un valore….lo potevo toccare..mia mamma era con me…non lì.

Luigi Luzzana: ​Hai ragione quando parli che la morte è un passaggio

Iole Gregori: ​Ma per noi cosa vuol dire resurrezione. Per me ogni nostra buona azione, ogni atto d’amore e’ una resurrezione o no

Maria Cama​: shalom a tutti, una modalità di crescita è anche questo stare insieme e ascoltare la Parola attraverso Luca.

Luigi Luzzana: ​Hai ragione che la morte non è che un passaggio ma difficile da accettare quando ti viene sbattuta in faccia molto durante e all’improvviso e tu sai che l’ho conosciuta due volte.

Teresa Boreanaz: ​grazie Luca! mi hai regalato un sorriso. sono ritornata al ritorno alla vita di mia mamma una settimana fà. ero disperata perchè non trovavo più mia mamma, ma un corpo vuoto. L’ho ritrovata quando sono tornata dalla preghiera comunitaria: mia mamma era con me e quel corpo sempre vuoto assumeva un valore…lo potevo toccare

Angela Cimmino​: Don Luca perchè i sacerdoti non parlano di questa vita oltre la vita? perchè celebrano la morte?

Il brano e video consigliato è l’attualissima “La forza della vita” di Paolo Vallesi (parole di Beppe Dati). A cura di Sauro Secci.

Pubblicato in Uncategorized | 1 commento

MARTEDÌ 23 MARZO alle ORE 21 VIDEOCONFERENZA da TERZELLI sul tema “LA MORTE DEL GIUSTO E LA CONVERSIONE DELL’ASSASSINO”

C’è un imprevisto e sconvolgente squarcio di luce alla morte di Gesù (Passione secondo Marco, in particolare Mc 15,25-39)

Queste le domande/riflessioni fatte a Luca durante la diretta attraverso la chat

Laura Ferrari​: Non ci sono domande quando viene presentato un Gesù così umano e così vicino a tutti veramente a tutti. Viene solo voglia di abbracciarlo… anche se la mia fede non è così forte

Grazia Messi: ​Grazie Luca, ascoltarti è un gran conforto in questo mio momento di dolore per la perdita di mio fratello

Michela Sartor​: ….riflessioni e collegamenti che riempiono e nutrono il cuore….lasciandomi senza parole….solo affascinata, grazie

Angela Cimmino​: ho perso mio figlio un anno fa il suo passaggio sul respiro è proprio ciò che ho sentito in quel momento

Francesca Gemini: ​Cosa significa “Gesù è morto per i nostri peccati?” Perché?

Il brano e video consigliato è “Via della croce” dal capolavoro di Fabrizio De Andrè la “Buona Novella” (1970). A cura di Sauro Secci.

Pubblicato in Uncategorized | 2 commenti

MARTEDÌ 16 MARZO alle ORE 21 SERATA BIBLICA sul tema “OGGI NON MANCA NULLA… I miracoli goccia a goccia nel tempo della crisi”.

Con Luca Buccheri e Monica Rovatti.

Quest’anno il TERZO MARTEDÌ DI OGNI MESE RIPROPONIAMO LE SERATE BIBLICHE DEGLI SCORSI ANNI, RIVISITATE ALLA LUCE DEL PRESENTE. 

Pubblicato in Eventi Biblici (serate, camminate bibliche, raduni, trekking) | 1 commento

MARTEDÌ 9 MARZO alle ORE 21 VIDEOCONFERENZA da TERZELLI sul tema “COME SERPENTE INNALZATO”.

L’arte di trasformare il veleno in farmaco (Gv 3,14-21)

Queste le domande/riflessioni fatta a Luca durante la diretta, attraverso la chat:

Paola Gori: Nel nostro caduceo ci sono due serpenti incrociati uno per la dose terapeutica, uno per la dose tossica.

Gian Piero Carezzato: ​l’eternità è essere che si sostituisce ad un fare che si ripete. Siamo troppo impegnati in un fare che soffoca il nostro essere e le sue verità

Chiara Bongiovanni: ​’guardare a Gesù ci rende liberi’ che bello! grazie.

Laura Ferrari​: La verità è tentare di essere se stessi cercando di amare il prossimo?

Luigi Luzzana​: riprendiamo allora il vangelo di oggi dove GESU’ ci invita a perdonare 70 volte 7

Michela Sartor: ​farsi il segno della croce o portare una croce cosa significa collegandosi a ciò che abbiamo sentito oggi sulle paure e la croce ? …. Grazie !

Maurizio Montalti​: Grazie per l’espressione ” ..l’eternità della vita..” in questo momento che fatica vivere il presente col sentimento dell’eternità di ora. Nadia.

Rita Anzoni​: Che meraviglia pensare all’eternità della vita. Questo vuole dire vivere davvero il presente, essere se stessi nel presente, fare la Verità.

Iole Gregori​: Solo una madre o un padre kolbe possono amare come dice gesu che poi anche questi amori hanno una certa convenienza. Perche’ gesu’ e’ cosi’ esigente . Sarebbe bello certo ma e’ utopico.

Laura Ferrari: ​Perdonare è molto difficile occorre un cammino.. non viene da dare subito e forse non arriva. Non è facile.

Michela Russo​: perdono è proprio un dono un regalo gratuito un’apertura di cuore difficile in base al male ricevuto ma credo proprio redentivo.

Barbara Genoni: ​Perdonare da la libertà alla vita, una rinascita.

Il brano e video consigliato è “L’antidoto al veleno” di Alfredo Bruno (musica contro le mafie 2019). A cura di Sauro Secci.

Pubblicato in Videoconferenze | 1 commento